Raffreddore, influenza, mal di testa: cause, sintomi, cura
Breadcrumbs

Raffreddore, influenza, mal di testa: cause, sintomi, cura

Qual è la differenza tra il raffreddore e l'influenza?

Che l'influenza non sia solo un forte raffreddore è abbastanza risaputo. Tuttavia, può non essere sempre chiaro quale sia la differenza fra le due condizioni e soprattutto se raffreddore e influenza vadano trattati allo stesso modo.

Le cause della sintomatologia associata al raffreddore e all'influenza sono entrambe il risultato di un virus, che è entrato in contatto con il nostro corpo, infettandolo. La differenza sostanziale sta nel tipo di virus che abbiamo contratto. Basti pensare che esistono ben 200 virus diversi, responsabili del raffreddore comune, ma solo tre possono innescare l'influenza. Così, mentre i sintomi del raffreddore e dell'influenza possono essere simili, e per certi versi sovrapponibili, è bene focalizzarsi anche sulle loro differenze:

Raffreddore

  • Naso che cola, congestionato dal muco,
  • Naso chiuso,
  • Gola infiammata,
  • Starnuti,
  • Tosse,
  • Febbre, stanchezza, dolori muscolari,
  • Mal di testa

Influenza

  • Improvvisa comparsa di febbre,
  • Affaticamento e dolori muscolari,
  • Sudorazione,
  • Sensazione di estrema stanchezza, si avverte il bisogno di sdraiarsi,
  • Tosse, prevalentemente secca,
  • Gola infiammata,
  • Naso che cola, starnuti,
  • Mal di testa

Come combattere il raffreddore e l'influenza

Gli analgesici, come il paracetamolo e l'ibuprofene, possono aiutare ad alleviare i dolori muscolari. Esistono, poi, farmaci ancor più efficaci, che all'ibuprofene associano l’azione di un decongestionante sistemico. È il caso di Nurofen Influenza e Raffreddore che, con il suo contenuto di pseudoefedrina cloridrato, è indicato per il trattamento dei sintomi del raffreddore e dell'influenza, spesso causa di congestioni nasali, febbre, mal di testa e mal di gola. Nurofen Influenza e raffreddore offre quindi sollievo dai sintomi influenzali e dal raffreddore.

Oltre a trattare la sintomatologia con farmaci specifici, ci sono ulteriori accortezze che possiamo mettere in atto per accelerare il processo di guarigione, come mantenerci a riposo, al caldo e adeguatamente idratati.

Nurofen Influenza e Raffreddore: come funziona?

Come abbiamo già visto, Nurofen Influenza e Raffreddore contiene due principi attivi, l'ibuprofene e la pseudoefedrina.

Ibuprofene - per trattare il dolore, l’infiammazione e la febbre

L'ibuprofene agisce bloccando la produzione di alcune sostanze chimiche, le prostaglandine, causa di dolori, mal di testa e febbre. Le prostaglandine sono importanti mediatori dei processi infiammatori e determinano anche il rigonfiamento dei tessuti interessati. È questa una delle ragioni per cui, quando ci si ammala, la gola può gonfiarsi e si prova la sensazione di naso chiuso.

Pseudoefedrina - per trattare la congestione nasale

Nessuno dei sintomi del raffreddore e dell'influenza è mai piacevole, ma la necessità di soffiarsi costantemente il naso può essere particolarmente seccante. La pseudoefedrina contenuta in Nurofen Influenza e Raffreddore può venirci in soccorso: grazie alla sua azione decongestionante, è in grado di trattare in maniera efficace i sintomi del raffreddamento come il naso chiuso o che cola, agevolando la respirazione.

Per dubbi riguardo le proprie condizioni di salute, è sempre bene rivolgersi al medico curante. Tuttavia, per il trattamento del raffreddore e dei sintomi influenzali, può essere sufficiente richiedere consiglio alla propria farmacia di fiducia. Un farmaco antinfiammatorio fornisce infatti un sollievo rapido e mirato da influenza e raffreddore, senza causare sonnolenza.

* Per adulti e bambini sopra i 12 anni. Il prodotto può essere controindicato in alcune persone. Per i dettagli, si rimanda al foglio illustrativo o al consulto con il proprio medico o farmacista.

 

Contenuto aggiornato con autorizzazione del 10/11/2017