Breadcrumbs

Cause del mal di testa: uno sguardo alle diverse tipologie

Quasi tutti, occasionalmente o in maniera fin troppo frequente, ci troviamo a sperimentare la spiacevole sintomatologia legata a mal di testa ed emicranie. Le cause del mal di testa possono essere svariate e ogni tipologia richiede un trattamento specifico. Fortunatamente, per la maggior parte di queste, gli antidolorifici da banco possono offrire un sollievo rapido e duraturo.

Tipi di mal di testa e cause sottostanti

Le cefalee di tipo tensivo sono le più comuni, tant'è che sono molti a considerarle semplici malesseri quotidiani. Le cause del mal di testa tensivo sono molteplici, e spesso interessano fattori quali lo stress e la cattiva postura. Due condizioni che, a loro volta, sono responsabili della tensione muscolare a carico del collo, della testa e della schiena. Così sollecitati, i muscoli causano il rilascio di prostaglandine: queste sostanze chimiche stimolano i recettori del dolore, fino a generare il vero e proprio mal di testa.

Le emicranie sono generalmente considerate una forma di mal di testa più severa. Spesso sono accompagnate da una sintomatologia specifica, come nausea, vomito e un'accresciuta sensibilità alla luce e ai rumori. Le cause esatte non sono note, ma sembra che ad essere coinvolti siano alcuni squilibri chimici e variazioni a carico dei vasi sanguigni presenti in loco.

Come suggerisce il nome, la cefalea a grappolo ha carattere periodico, con fasi frequenti e ravvicinate denominate "grappoli". Possono verificarsi, così, diversi attacchi al giorno per alcuni mesi o settimane, fino alla remissione spontanea dei sintomi. La causa di questo tipo di mal di testa è da ricercarsi nell'ipotalamo, la parte del cervello cui è affidato il compito di mettere in comunicazione il sistema nervoso con le altre funzioni corporee.

La cefalea di rimbalzo, dovuta all'abuso di farmaci, può verificarsi fra chi è solito usare grandi quantità di antidolorifici per periodi di tempo prolungati. Il corpo ha una fase di adattamento all'azione analgesica dei farmaci, superata la quale diventano sempre meno efficaci.

Per le donne, la causa del mal di testa può essere anche un cambiamento ormonale. È questo il caso del mal di testa legato al ciclo mestruale, dovuto all'improvviso calo di estrogeni. Ulteriori responsabili di scompensi ormonali possono essere la pillola contraccettiva o condizioni come la menopausa e la gravidanza.

I mal di testa da sinusite si verificano in seguito a una congestione dei seni nasali, ossia le cavità che circondano occhi, naso e guance. Un'infezione, come ad esempio un raffreddore, può causare il rigonfiamento di queste cavità bloccandole, con il risultato di provocare un sensibile aumento della loro pressione interna. Il dolore facciale e il mal di testa possono essere anche il segnale di infezioni più gravi, quindi è consigliabile procedere sempre con i dovuti accertamenti medici.

Quelle appena viste non sono le uniche cause del mal di testa. Il mal di testa può infatto essere causato anche da eccessiva assunzione di alcol, virus influenzali, disturbi temporomandibolari e sindromi come quelle delle apnee ostruttive notturne. Cause più gravi di mal di testa possono essere un trauma cranico, una commozione cerebrale o un avvelenamento da monossido di carbonio.

Come far passare il mal di testa

Il mal di testa lieve e moderato può essere trattato con farmaci da banco, come ad esempio quelli a base di ibuprofene. Se questi non dovessero bastare a offrire sollievo, può essere utile rivolgersi al proprio medico per concordare una diversa terapia.

Se si soffre di cefalea a grappolo, il medico può prescrivere medicinali che alleviano il dolore e, al tempo stesso, svolgono un'azione preventiva, ostacolando il ripresentarsi di futuri attacchi.

Un mal di testa da sinusite può celare un'infezione dei seni nasali, dovuta ai batteri presenti nel muco, o una reazione allergica, che porta al rigonfiamento di queste cavità. In tal caso, oltre agli antidolorifici per alleviare il mal di testa, la terapia può comprendere anche antibiotici per curare l'infezione o antistaminici per tenere a bada l'allergia.

Nonostante le cause del mal di testa possano essere le più disparate, per contenere la comune sintomatologia correlata sono generalmente efficaci i farmaci analgesici di automedicazione come quelli a base di ibuprofene, acquistabili senza ricetta medica.

 

Contenuto aggiornato con autorizzazione del 10/11/2017