Breadcrumbs

Metodi naturali per controllare il dolore

Se ti capita avere dolore frequentemente, per avere sollievo forse dovresti prendere in considerazione un’alternativa naturale. I semplici rimedi casalinghi possono essere un ottimo modo per attenuare le infiammazioni e dare una spinta al tuo benessere. Qui troverai alcune idee naturali per aiutarti a gestire il dolore.

1. Fatti aiutare un po’ dagli amici

Le persone che hanno contatti regolari con gli altri gestiscono il dolore con maggiore facilità. Secondo uno studio, più le persone ricevevano conforto dagli amici e dai cari, più riuscivano a cercare nuovi modi per affrontare i propri sintomi. Farsi una risata con gli amici, inoltre, fa sì che il corpo rilasci endorfine, le sostanze chimiche del buon umore, che sono degli analgesici naturali.

Anche i nostri piccoli amici animali possono contribuire a dare sollievo dal dolore. Gli animali domestici possono esercitare un effetto positivo sulle persone, riducendo le sensazioni di disagio e aumentando il benessere.

2. Riscaldamento e raffreddamento

Sia il calore che il freddo alleviano il dolore. Può non essere facile decidere quale dei due sia meglio utilizzare. Dipende tutto da quanto è vecchia la lesione.

Nel caso di una lesione recente o acuta, la terapia del freddo rallenta l’infiammazione e riduce il gonfiore. Ghiaccio o un impacco freddo posto sulla lesione intorpidisce i tessuti doloranti e allevia il dolore. In alcuni trattamenti, come per esempio il RICE (Rest, Ice, Compression, Elevation, ossia Riposo, Ghiaccio, Compressione ed Elevazione)si ricorre alla terapia del freddo per limitare il gonfiore e agevolare la guarigione. 

Nel caso di ferite più vecchie o di dolore cronico, la terapia del calore attenua il dolore coadiuvando il flusso sanguigno. Questo risultato può essere ottenuto attraverso l'applicazione di qualche forma di calore che solleciti il processo di guarigione. Potresti provare servendoti di una borsa d’acqua calda o di un impacco caldo.

3. Fatti una bella notte di sonno

Non è facile farsi una bella notte di sonno se ti affliggono dolori e fitte. D'altra parte, se soffri di dolori, dormire regolarmente potrebbe essere proprio quello che ti è stato prescritto dal medico. Si ritiene che la perdita di sonno aumenti la sensibilità del corpo al dolore e ostacoli il processo di guarigione. Nel caso di persone che soffrono di mal di schiena o dolori muscolari, il sonno può rilassare i muscoli doloranti e accelerare il recupero. Se il dolore ti impedisce di dormire, meditazione e altre tecniche di rilassamento, possono aiutarti a prendere sonno senza risvegli continui.

4. Fa’ un po’ di attività fisica leggera

Un' attività fisica leggera è un ottimo modo per alleviare il dolore. Quando fai ginnastica, il tuo corpo rilascia le endorfine, antidolorifici naturali del corpo. L'azione delle endorfine consiste nel bloccare i segnali dolorifici, e a ridurre la sensibilità al dolore. Anche il cervello rilascia altre sostanze, quando fai ginnastica, come la serotonina, che rafforzano buonumore e benessere. Se soffri di mal di schiena cronico o di artrite, una leggera attività fisica può rinforzare i muscoli e ridurre dolore e rigidità alle articolazioni. Inoltre protegge i muscoli da ulteriori lesioni.

5. Fa’ entrare il sole

Per le persone con un livello ridotto di vitamina D esiste il doppio delle probabilità di soffrire di dolore cronico e indolenzimento ai muscoli. La vitamina D, infatti, è necessaria all'organismo per l'assorbimento del calcio. Quando i livelli di vitamina D sono bassi, l'organismo sottrae il calcio alle ossa, lasciandole deboli e sensibili al dolore. La luce solare è uno dei modi migliori per reperire la vitamina D e già qualche minuto al giorno è sufficiente per incrementarne il livello. Può essere di aiuto anche per migliorare l'umore, perché sollecita il corpo a rilasciare serotonina, la molecola della felicità prodotta dal corpo, che aumenta il benessere e aiuta a combattere la depressione.

6. Trova il tuo equilibrio interiore

La meditazione e altri metodi di rilassamento non solo riducono lo stress ma possono essere di aiuto anche nella gestione del dolore. Lo stato di rilassamento della mente raggiunto con la meditazione riduce l’ansia e diminuisce la tua percezione del dolore. Dal mal di testa al mal di schiena, all’artrite, è stato dimostrato che la meditazione riduce il dolore, specialmente se praticata regolarmente Lo stato di profondo rilassamento al quale induce rifocalizza la mente e consente ai muscoli di rilassarsi. 

7. Prova un semplice rimedio casalingo alle erbe

I rimedi alle erbe sono stati usati per migliaia di anni allo scopo di attenuare il dolore e combattere l’infiammazione. Erbe e spezie come curcuma, menta e zenzero vengono spesso usate per il loro aroma, ma presentano anche delle proprietà analgesiche.  

Quando prendere in considerazione le compresse analgesiche.

Tutti, prima o poi nella nostra vita, facciamo i conti con il dolore. D'altra parte il dolore è un’esperienza soggettiva, e per alcuni può interferire con molti aspetti della vita quotidiana. Se il dolore ti impedisce di vivere le tue attività quotidiane, forse è il caso di prendere in considerazione di assumere un analgesico.