Breadcrumbs

Comprendi la febbre nei bambini

Hai controllato la temperatura della fronte del bambino e la pelle è calda e umida? La temperatura corporea è aumentata? Presumibilmente tuo figlio ha la febbre. Ma cosa significa?

Che cos'è la febbre?

La febbre infantile è spesso il primo segno che il corpo di tuo figlio sta cercando di combattere una malattia. Si può quindi notare che la temperatura corporea del bambino sta aumentando (l'intervallo di temperatura superiore a 37,2 ° C è considerato una febbre). Questo aumento della temperatura - causato da sostanze chimiche «pirogeni» aiuta il corpo a uccidere le sostanze infettive all'interno del corpo del bambino.

Quando mio figlio ha la febbre e come la riconosco?

I sintomi possono variare a seconda della causa della febbre, ma ci sono alcuni segni generali che possono essere seguiti:

  • Irritabilità e letargia
  • Mancanza di appetito
  • Irrequietezza notturna
  • Brividi
  • Pallore con mani e piedi freddi; tuttavia, fronte, stomaco e schiena sono caldi
  • Corpo caldo e pelle arrossata
  • Vomito improvviso

Se tuo figlio presenta uno dei sintomi sopra descritti, puoi verificare se abbia la febbre con un termometro. Quindi puoi anche agire per abbassare la temperatura. Inoltre, è utile ricontrollare la temperatura del bambino ogni 30 minuti dopo un trattamento per determinare se la temperatura è ancora in aumento o in calo.

Quasi tutti i genitori mettono le mani sulla fronte del bambino per vedere se è calda. Per avere un dato oggettivo si deve utilizzare un termometro.

Quella che segue è una panoramica dei termometri più comunemente usati:

Termometro digitale: il modo raccomandato per misurare la temperatura del bambino. Posizionalo sotto l'ascella del bambino, quindi premi il braccio sul corpo e tienilo lì per alcuni minuti (o fino a quando il termometro emette un segnale acustico).

  • È possibile utilizzare il termometro digitale nella bocca del bambino solo se il bambino è abbastanza grande da tenerlo sotto la lingua (in questo caso deve avere circa 5 anni).

La temperatura può anche essere misurata per via rettale. Anche se questa metodica può risultare particolarmente fastidiosa e andrebbe evitata.

  • Termometro auricolare digitale: si tratta di termometri che misurano la temperatura dall'orecchio. Sono facili da maneggiare e molto veloci.
  • Strisce di febbre: semplici stick di colla che si attaccano alla fronte del bambino. Perfetto per un bambino piccolo che calcia. Tuttavia, queste strisce non sono accurate come un termometro digitale, infatti la rilevazione è condizionata da un forte margine di errore.

È importante seguire le istruzioni del produttore quando si utilizza un termometro. Tieni presente che anche se il termometro non indica la febbre nei neonati, ma il tuo bambino ha segni di febbre, devi consultare un medico.

Quali sono le cause della febbre?

La febbre è un sintomo di una condizione di base e di solito non la malattia stessa, pertanto non è solo importante fare qualcosa per la febbre (come dare a tuo figlio un antipiretico come per esempio l’ibuprofene), ma è importante anche consultare un Dottore per cercare le cause della febbre. Ecco alcune delle cause più comuni di febbre nei neonati e nei bambini:

  • Raffreddore e influenza
  • Malattie esantematiche
  • Infezioni urinarie o renali
  • Tagli o abrasioni infetti
  • Otite
  • Vaccinazioni

Il trattamento della febbre

Nella maggior parte dei casi la febbre non è pericolosa, passa da sola quando la malattia o l'infezione sono guarite. Per aiutare il tuo bambino a sentirsi meglio, ecco alcuni metodi per aiutare a ridurre la febbre nei bambini:

  • Tieni il tuo bambino a riposo a letto
  • Controlla regolarmente la temperatura corporea per controllare che il bambino non si raffreddi eccessivamente o che la febbre non si alzi
  • Non coprirlo eccessivamente
  • Vesti il tuo bambino con abiti leggeri e ariosi
  • Tienilo in un ambiente fresco
  • Fa che sia ben idratato (acqua, latte succhi, ecc.)
  • Lavalo con acqua tiepida per ridurre la febbre
  • Coccola un po’ il tuo bambino durante la fase febbrile

Per la febbre del tuo bambino puoi provare un antipiretico come Nurofen febbre e dolore Bambini 100mg/5ml, indicato a partire dai 3 mesi, oppure Nurofen febbre e Dolore 200mg/5ml, indicato a partire dai 2 anni.

In caso di dubbi, consultare un medico

Convulsioni febbrili

La convulsione febbrile è di solito innescata dall'aumento improvviso della temperatura del bambino (fino a oltre 38 ° C). Quando ciò accade, il bambino può, ad esempio, immobilizzarsi, reagire con contrazioni muscolari o strappi oculari. Questi crampi di solito non durano più di due minuti e di solito sono considerati non pericolosi.

Se tuo figlio ha le convulsioni febbrili, chiama immediatamente il medico. Inoltre considera i seguenti suggerimenti che ti aiuteranno ad affrontare la situazione:

  • Posiziona il bambino sul pavimento in modo che non si ferisca da solo
  • Se possibile, adagia il bambino sul fianco o sul ventre per evitare il soffocamento
  • Non tentare di trattenere gli arti, poiché ciò potrebbe provocare lesioni
  • Non mettere al bambino nulla in bocca
  • Quando lo spasmo è finito, calmati e chiama il medico
  • Se lo spasmo non scompare dopo 5 minuti, chiama un'ambulanza

Nurofen Febbre e Dolore è un medicinale a base di ibuprofene che può avere effetti indesiderati anche gravi. Non somministrare ai bambini al di sotto dei 2 anni di età. Nurofen Febbre e Dolore Bambini è un medicinale a base di ibuprofene che può avere effetti indesiderati anche gravi. È un medicinale senza obbligo di prescrizione SOP, che può essere consegnato solo dal farmacista. Ascolta il tuo farmacista. Leggere attentamente il foglio illustrativo. Autorizzazione del 15/05/2020.